Contabilità Turistica

IL COMMERCIALISTA….NON SOLO CONTABILITA’

Oggigiorno le agenzie viaggi e i tour operator si trovano sempre più “sommersi” dagli adempimenti contabili e fiscali e spesso dedicano più tempo agli obblighi amministrativi che non a vendere ed organizzare viaggi.
La contabilità dell’agenzia viaggi / tour operator si sa non è molto semplice, prevede infatti un regime iva speciale e sono tante le cose da sapere e i dubbi non mancano mai: pratica in intermediazione? Pratica in 74 ter o singolo servizio? Vendita al netto o con autofattura? E i documenti da emettere: fattura, ricevuta, biglietto? A tutto questo si aggiungono i continui adempimenti e le nuove normative che non danno tregua come: gli intra, le black list, l’elenco dei clienti e fornitori, limite pagamento in contanti…etc. etc..

Oggi affidarsi a professionisti seri ed esperti del settore può essere veramente importante e fondamentale per il futuro delle imprese. E’ necessario che uno studio di consulenza sappia formare il personale addetto alla contabilità, che aiuti a controllare le pratiche e l’inserimento dati sia in outsourcing che con una presenza in agenzia, che abbia tutti gli strumenti per integrarsi al software gestionale.
Trovare consulenti specializzati sarà di grande aiuto per la gestione dell’agenzia viaggi / tour operator; consentirà di rapportarsi con persone che conoscono la realtà ed il mercato del turismo e che sono aggiornate costantemente al fine di offrire sempre un servizio di alta qualità.

Come possiamo rendere la tenuta della contabilità di un’agenzia viaggi / tour operator più facile e precisa?

Uno strumento che può sicuramente aiutare nell’attività amministrativa contabile è l’uso di un gestionale specifico per agenzia viaggi / tour operator; inserendo e gestendo le varie pratiche con un software adeguato si avrà più facilmente la possibilità di reperire quei dati necessari per elaborare la contabilità.

Chi può occuparsi della tenuta della contabilità?

  • Alcune agenzie hanno delle risorse interne che si occupano esclusivamente di contabilità affidandosi al commercialista esclusivamente per la consulenza, la redazione del bilancio e gli adempimenti dichiarativi. In questo caso l’agenzia deve munirsi necessariamente di un buon software che preveda anche la gestione contabile.
  • Altre realtà non prevedono risorse interne specializzate e competenti che possono seguire full time tutto il processo contabile (anche perché non sempre possono permetterselo!). Si sceglie a questo punto la soluzione di affidare al commercialista direttamente l’elaborazione, sfruttando le risorse interne esclusivamente per il front office. In questo caso l’agenzia viaggi / tour operator può tranquillamente munirsi di un software che faccia solo front office e che magari possa integrarsi con quello del commercialista.